E adesso i grillini sbeffeggiano Matteo Salvini pure dalla poltrona del Viminale

sabato 20 luglio 13:28 - di Il Cavaliere Nero 😎

“Questa è troppo bella”. Con queste parole, il sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia, dal Viminale, rilancia una vignetta di Osho sull’affaire Metropol. Nella vignetta dedita alla satira romanesca, uno scatto dell’Aula di Montecitorio con Luigi Di Maio che si rivolge all’altro vicepremier, Matteo Salvini, indicandogli con la mano l’emiciclo: ”n’avé paura, ‘n te succede niente”, recita la vignetta accompagnata da un emoticon sorridente postato dal sottosegretario Sibilia.

Ironia solo apparente

In pratica, aldilà dell’apparente ironia, l’esponente Cinquestelle che dovrebbe collaborare con il ministro dell’Interno per il ruolo istituzionale che ricopre, preferisce irriderlo. Non è semplicemente una battutaccia, che ci può anche stare, ma la volontà di colpire il leader leghista sulla vicenda che più lo inquieta, l’inchiesta russa. E sull’atteggiamento che Salvini finora ha osservato di non aderire alle richieste pesantissime del Pd di riferire in aula sulla questione.
E’ evidente che se il sottosegretario agli Interni si mette a giocare di sponda – fingendo si scherzare – con le opposizioni di sinistra, qualcosa non quadra. Ormai siamo allo sberleffo, alla voglia di ridicolizzare il ministro. Fino a quando Salvini e i suoi possano sopportare tutto questo, non è dato di sapere.

Calare il sipario

Certo è che anche l’opinione pubblica ha il diritto di capire quando calerà il sipario su una commedia con pessima critica di stampa. Ogni giorno ne viene fuori uno, ma che si potesse passare in burletta una grave questione istituzionale come la crisi che c’è nei fatti, davvero era una delle cose imprevedibili. Ma tant’è, è il governo del cambiamento. L’unica regola cambiata è quella della sobrietà che si impone a chi sta nelle istituzioni. Preferiscono il divertimento. Come se fosse in discoteca e non al governo dell’Italia.
Sibilia farebbe meglio a non irridere il ministro col quale dovrebbe invece collaborare. Governare non è un gioco per spassarsela alla faccia degli italiani.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giardi gaetano 22 luglio 2019

    Il sottoscala Sibilia e’ molto simpatico ma purtroppo fa parte dei 5 stalle che di post simpatici potrebbe pubblicarne molti come” il ministro dell’ingiustizia malafede- il don Abbondio del govermno; la ministra trenta della indifesa italia- la ministra delle traversate del mediterraneo- il ministro di mejo nun c’avemo” possiamo continuare ora pubblica questo.

  • In evidenza

    contatore di accessi