Del Mastro (FdI) come Berlusconi: “Macron? Sui migranti fa il generoso in Italia e il kapò nazista in Francia”

domenica 21 luglio 17:34 - di Redazione

In passato fu Silvio Berlusconi a usare paralleli arditi e parole forti che ancora riecheggiano polemiche nell’aula di Strasburgo: un episodio indimenticabile, e non solo per i suoi protagonisti, quello in cui l’allora premier forzista Silvio Berlusconi diede del kapò a Martin Schulz. Era esattamente il il 2 luglio del 2003, quando il leader di Forza Italia disse al leader del Partito Socialdemocratico di Germania che avrebbe potuto interpretare il ruolo di “kapò” in un film sui campi di concentramento tedeschi. Bene, oggi la storia si ripete con il deputato di FdI Andrea Del Mastro, capogruppo in commissione Esteri, che affida a una nota un commento destinato a far discutere…

Del Mastro (FdI) come Berlusconi: “Macron, un kapò nazista”

Già, perché nel criticare la linea sugli immigrati proposta e portata avanti da Emmanuel Macron, intransigente per quanto concerne i confini della Francia e generosamente permissiva per l’Italia, Del Mastro definisce il presidente francese un «kapòo nazista». Parole, le sue, che come già anticipato richiamano alla memoria quelle usate da Silvio Berlusconi a Strasburgo, il 2 luglio del 2003, nei confronti di Martin Schulz. Commenti duri, argomentati anche dicendo: «Ancora una volta l’asse franco-tedesco attacca la sovranità italiana, immaginando che l’Italia diventi il campo profughi d’Europa. Macron e Merkel emettono l’ultimo rantolo di un”Europa matrigna”, insistendo sul “porto sicuro più vicino». «Le motivazioni – insiste quindi Del Mastro – credo rimarranno però la miglior barzelletta di questa estate: la vulnerabilità dei migranti», aggiunge il deputato di FdI. Che poi, ancora indignato per il doppiopesismo adottato e provocatoriamente rivendicato dai partners europei, conclude: «Quanta umanità da parte di Macron: evidentemente non è lo stesso Macron che respinge i migranti, anche minori, dopo averli trattenuti in prigionia per ore senza acqua e cibo, dopo averli ingiuriati con epiteti razzisti, dopo avergli tagliato la suola delle scarpe e dopo aver falsificato la loro età anagrafica. È ufficiale: Macron è border line con sdoppiamento della personalità: “capitan generosità”, in Italia, e “Kapó nazista” in Francia».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi