Da Saviano elogio degli escrementi: «La m… ci farà crescere rigogliosi» (video)

lunedì 15 Luglio 15:09 - di Ernesto Ciecaquaglia

È veramente dura la vita del (para)guru: tutti si aspettano la parola geniale, spiazzante, roboante, la cascata di saggezza che produce l’applauso più scrosciante da parte dei fan, o se vogliamo, da parte degli adepti in cerca di crescenti dosi di fanatismo adrenalinico. Ne sa qualcosa Roberto Saviano, che deve sempre inventare qualcosa per mantenere alto il livello d’indignazione del suo pubblico più affezionato. Da un po’ di tempo, lo scrittore di Gomorra è a corto di argomenti, anche perché ha capito che più attacca i suoi “nemici” (con in testa Salvini), più ne accresce la popolarità. Ecco allora che al (para)guru è venuta una grande idea: l’elogio dello sterco, sì, proprio dello sterco. Di per sé, sarebbe un’idea banale, però nessuno si   aspetta di vedere nobilizzati i rifiuti umani solidi e organici da parte di un intellettuale di grido. L’idea ha funzionato l’altra sera. E Saviano ne è rimasto così contento da aver postato sulla sua pagina Fb questo suo sontuoso elogio dello sterco. «Non bisogna mai temere la merda che ci arriva, perché la merda è un magnifico fertilizzante, e quindi cresceremo sempre più rigogliosi». E giù applausi, entusiastici e fragorosi. Contenti  loro…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *