Cubana tenta di derubare un turista a Firenze: arrestata da carabiniere che non era in servizio

lunedì 29 luglio 15:41 - di Redazione

Carabiniere libero dal servizio sventa furto sorprendendo il ladro mentre aveva ancora le mani nello zaino di un turista. Il ladro riesce però a scappare e finisce arrestata una complice giunta in aiuto dell’amico. Nel corso della serata di ieri i carabinieri della stazione di Firenze Uffizi e della stazione di Bagno a Ripoli (Fi) hanno arrestato in flagranza dei reati di rapina impropria, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali una 24enne cubana, residente a Firenze, già nota alle forze dell’ordine. Intorno alle 20 presso un bar-ristorante in via Palazzuolo uno sconosciuto ha tentato di asportare un telefono cellulare dallo zaino di un turista seduto ad un tavolo. La circostanza è stata notata da un carabiniere libero dal servizio e in abiti civili che transitava davanti al locale. Dopo essersi qualificato quale appartenente all’Arma dei Carabinieri, il militare ha bloccato il ladro con la mano ancora nello zaino del turista. Ad aiutare il ladro sono arrivati due amici, un uomo sconosciuto e la donna arrestata, che, al fine di assicuragli la fuga, hanno colpito il carabiniere, strappandogli anche la camicia. Nel frattempo è giunta una pattuglia della stazione Uffizi, in servizio preventivo nel centro storico, che è riuscita a bloccare la donna mentre i due complici sono scappati a piedi. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima. L’arrestata è stata associata presso la casa circondariale di Firenze Sollicciano. Indagini in corso per l’individuazione degli altri due complici.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi