Benevento, gambiano chiede un passaggio in auto e poi rapina e picchia l’autista

martedì 23 luglio 15:17 - di Redazione

Aveva chiesto un passaggio in auto a un 45enne di Benevento, ma dopo gli aveva chiesto del denaro e gli aveva sottratto il portafogli. E’ finito in manette per rapina Bakary Ceesay, un 33enne di origini gambiane ospite di un centro di accoglienza situato al rione Libertà, a Benevento. E’ accaduto nella tarda serata di ieri in città, in via dei Longobardi. L’uomo dopo essere salito in macchina aveva chiesto ed ottenuto dal conducente la somma di 50 euro, poi era riuscito a impossessarsi anche del portafogli che era stato riposto nel cassetto portaoggetti. Il gambiano a un certo punto aveva chiesto di scendere, ma prima di farlo aveva sfilato le chiavi dal quadro. Ne era nata una lite tra i due, talmente violenta che i passanti l’hanno segnalata ai carabinieri. Quando poco dopo sono arrivati sul posto hanno visto il 33enne che stava colpendo con calci e pugni il proprietario dell’auto. Il gambiano ha tentato di darsi alla fuga, minacciando anche di gettarsi da un vicino parapetto di un cavalcavia ma i militari sono riusciti a immobilizzarlo. Il 45enn è stato soccorso e trasportato all’ospedale Fatebenefratelli dove i sanitari gli hanno diagnosticato ferite alla testa e la prognosi di alcuni giorni. Ceesay si trova attualmente presso la casa circondariale di Benevento.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi