Anche a Pordenone Fratelli d’Italia si rafforza e cresce con nuove adesioni

mercoledì 31 luglio 13:47 - di Redazione
Grande successo, entusiasmo e ampia partecipazione per la manifestazione di Fratelli d’Italia svoltasi a Pordenone per fare un bilancio dell’attività politica prima della pausa estiva e per rilanciare l’appuntamento di ‘Atreju’ (20-22 settembre), la kermesse di FdI che da oltre 20 anni si tiene a Roma e ormai diventata un’iniziativa centrale nel panorama politico italiano.
All’incontro hanno partecipato il presidente del gruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Luca Ciriani, il sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani e il segretario provinciale di FdI, Emanuele Loperfido.

“La strada tracciata è quella giusta”

“L’incontro – ha spiegato il capogruppo al Senato Ciriani – è servito per festeggiare gli importanti risultati elettorali raggiunti in Friuli e in particolare in provincia di Pordenone da FdI, ma anche per presentare i nuovi sindaci, consiglieri comunali eletti nelle recenti elezioni amministrative e salutare i tanti che hanno deciso di aderire al progetto politico di Fratelli d’Italia. Ormai le urne hanno sancito che in Friuli Venezia Giulia FdI è il secondo partito del centrodestra, in molti comuni abbondantemente sopra il 10 per cento, il che conferma che la strada tracciata da Giorgia Meloni è giusta e sta mietendo sempre più consensi. Atreju quest’anno rappresenterà un’altra importante tappa nel processo di costruzione di quel partito sovranista e conservatore, la cosiddetta “seconda gamba “ del centro destra aperta a tutti coloro che non condividono la deriva mondialista e di abbattimento dei nostri valori nazionali che la sinistra vorrebbe imporre. Abbiamo registrato già tante nuove adesioni di amministratori locali ma anche di gente comune, e altre ne arriveranno a dimostrazione che il progetto politico di Fratelli d’Italia cresce e si rafforza”.
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi