Al via la prima edizione di “Astrolabio”: la due giorni di Gioventù nazionale per tracciare la rotta

venerdì 5 luglio 14:30 - di Alessandra Danieli

Una full immersion di politica, attualità e costume con ospiti illustri e l’energia dei giovani. Il prossimo 6 luglio a Morro d’Oro, in provincia di Teramo, si aprirà la prima edizione di “Astrolabio” promossa da Gioventù nazionale che si concluderà domenica 7. Giornate di studio e di formazione per i quadri dirigenti e per i giovani amministratori under 35 di Fratelli d’Italia,  promossa da Francesco Di Giuseppe vicepresidente nazionale dell’organizzazione giovanile guidata da Fabio Roscani.

«L’idea nasce dalla necessità di rilanciare ed aprire una nuova fase per Gioventù nazionale, il movimento giovanile di Fratelli d’Italia, partendo dalla formazione di chi è stato scelto a guidare il movimento sul territorio e per dare strumenti utili a chi è stato eletto nelle varie amministrazioni comunali, per fare rete e adottare una strategia e una linea comune», spiega Di Giuseppe. «Il nome scelto non è casuale, l’Astrolabio è il più antico strumento di navigazione, usato per tracciare la rotta per centinaia di anni, per segnare il percorso da seguire allo stesso modo nel tempo dell’apparenza, del social dove tutto viaggia veloce noi vogliamo segnare il percorso a giovani donne e giovani uomini che in un futuro non troppo lontano andranno a ricoprire incarichi istituzionali; nostro è il compito di essere avanguardia, di portare idee nuove, di adattare al presente una storia importante; nostro è il compito di mettere al servizio di questo Paese le migliori energie, la “meglio Gioventù” d’Italia.

Fitto il programma della kermesse. La giornata di sabato sarà caratterizzata da quattro tavoli tematici: nel primo si parlerà di geopolitica con Salvatore Santangelo giornalista e docente universitario, il secondo si occuperà di progettazione europea con Mauro Vanni project manager di Civica (società di consulenza) e presidente di Itaca (associazione per lo sviluppo locale) oltre che responsabile del laboratorio European Fundings Simulation presso la Luiss. Il terzo appuntamento è dedicato alla comunicazione politica con Mauro La Mantia, co-founder e brand strategist dell’agenzia di comunicazione TiVitti; ultimo appuntamento di sabato la tavola rotonda con Carolina Varchi e Paolo Trancassini, che parleranno della loro esperienza politica sul territorio e tra i banchi di Montecitorio.

Domenica mattina sarà Roscani, brillante e caparbio leader del movimento giovanile di Fratelli d’Italia, a tracciare la rotta della destra under 30 in vista dell’autunno caldo. Concluderà la plenaria e indicherà l’azione politica e la strada da percorrere nei prossimi mesi per tutti i militanti. «Sono orgoglioso di ospitare la prima edizione di Astrolabio qui a casa mia, in Abruzzo che rappresenta il laboratorio politico di Fratelli d’Italia: è qui infatti che si è ottenuta la prima vittoria in un Comune capoluogo per il partito guidato da Giorgia Meloni, a L’Aquila con Pierluigi Biondi due anni fa e nello scorso febbraio con la vittoria del governatore Marco Marsilio. Fratelli d’Italia si dimostra l’unico partito che presta realmente attenzione alle giovani generazioni, anche perché gran parte dei nostri parlamentari provengono dal percorso giovanile, prenderanno parte all’appuntamento anche numerosi consiglieri e assessori comunali under 35 provenienti da tutto il territorio nazionale tra cui il sindaco più giovane d’Italia Michele Schiavi», conclude Di Giuseppe.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi