“X Factor”, web scatenato contro Sfera Ebbasta: «La sua presenza tra i giudici è un insulto»

lunedì 17 Giugno 16:28 - di Angelica Orlandi

Sono iniziate le audizioni di X Factor 13 e  i social cominciano a rumoreggiare. Sfera Ebbasta non piace. Mara Maionchi, Samuel, Malika Ayane e il trapper hanno, infatti, preso posto dietro il banco dei giudici per iniziare la selezione dei talenti da Torino. Il pubblico del programma ha iniziato a manifestare il suo sgradimento più totale. Sfera Ebbasta viene giudicato non all’altezza del ruolo. I commenti al vetriolo sui social si sprecano: « No, Sfera no, pessimo esempio, perché scegliete sta gente»; «Quel tizio è un insulto alla musica, ai talent e ai genitori delle vittime di Corinaldo (oltre che a me che pago da 15 anni l’abbonamento)», scrivono dalle varie piattaforme social  i telespettatori del programma. «Sfera ebbasta come giudice credo che sia un’offesa alla musica italiana».

Sfera Ebbasta? «Io X Factor non lo guardo più»

Altri gli danno giù più pesantemente: «Prima una molestatrice … li scegliete bene i giudici!»… Scrive un utente riferendosi ad Asia Argento. Poi gli insulti grevi: «Merdaebbasta e ho detto tutto». «Come stona quel coso colorato in mezzo a tre artisti». Sfera Ebbasta non va giù. La situazione richiama le polemiche  della passata edizione con la scelta di Asia Argento come giudice. Il pubblico si infuriò. I telespettatori non dimenticano la tragedia di Corinaldo con 6 morti tra il pubblico che attendeva a notte fonda Sfera Ebbasta. «Io X Factor non lo guardo più», ha scritto qualcuno. Rimane indigesto poi per i suoi atteggiamenti strafottenti e diseducativi, ma soprattutti il fatto che la sua carriera è ancora breve ed esprimere giudizi compiuti  sui generi musicali appare molto avventuroso. La Rai si oppose al suo ingresso tra i quattro giudici di The Voice, il talent condotto da Simona Ventura sul Rai2.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *