Sempre peggio lo spettacolo sul caso Lotti. Questo Csm va azzerato. Ecco come

sabato 15 giugno 12:17 - di Francesco Storace

“Io sono innocente. E spero di cuore che lo sia anche chi mi accusa di tutto, senza conoscere niente”. Firmato Luca Lotti.
Vale la pena tornare su questa frase di ieri, che sta nella lettera dell’ex ministro con cui annuncia a Zingaretti la ridicola autosospensione dal Pd. Fatti loro.
Ma quel che è grave è il tono. “Voi magistrati che mi accusate siete sicuri di essere innocenti”, è il segnale inviato. Mentre sui giornali esce di tutto, in un profluvio di intercettazioni che fa spavento, quasi che non si aspettasse altro che il momento giusto.
Sì, lo spettacolo della diffusione del contenuto dei colloqui è abbastanza osceno, ma a turno è capitato a tutti senza che mai la sinistra, certa sinistra, se ne preoccupasse più di tanto. Qualche timido segnale di riforma, periodicamente stoppata dall’associazione magistrati, da Travaglio e compagnia cantando.

Basta con lo spettacolo

Ma quel che emerge è comunque devastante per la credibilità della giustizia italiana e Mattarella – tirato per la giacchetta da Lotti, Palamara e soci – farebbe bene a ragionare sull’idea di azzeramento del Csm. Dice qualcuno: ma li rieleggiamo con le attuali regole? Obiezione respinta vostro onore. Ma davvero la magistratura con le sue correnti sarebbe pronta a ripetere lo spettacolo di un’elezione svolta come nel passato?

Funerale della giustizia

Di fronte al funerale della giustizia – e la frase di Lotti è davvero eloquente – non ci può essere alcuno spazio di esitazione. E’ l’ora che la politica si occupi di riforma più che di nomine dei giudici. Lo stenda lo stesso presidente della Repubblica l’elenco di nomi da eleggere e vediamo se le correnti lo respingeranno. Un Csm “presidenziale” da far durare fino alla riforma del sistema di elezione. E magari si daranno tutti una calmata perché la nausea è oltre il livello di guardia. Ci vogliono anticorpi istituzionali per reagire al tanfo che emerge…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Andrea 15 giugno 2019

    La Magistratura svenduta a Lotti … ( facile battuta )

  • In evidenza

    contatore di accessi