Selvaggia Lucarelli contro Marco Carta: «Non dice la verità, ecco le prove»

lunedì 24 giugno 16:53 - di Redazione

Selvaggia Lucarelli “spara” su Marco Carta

A Modena sono andati Benji e Fede

La mail della discordia

La Lucarelli ha rivelato la email: «Ora, a parte che i manager fanno le veci degli artisti e prendono decisioni condivise con gli artisti, la mail che ho visionato parla chiaro: Massimiliano Notario, suo manager, ha chiesto 6500 euro più iva (dunque 7150 euro) più spese di vitto e alloggio per tre persone. Direi che la somma fa approssimativamente 8000 euro. Del resto, quando prima del suo coming out gli si chiedeva se fosse omosessuale Carta rispondeva: “Non sono gay, la gente è molto cattiva”. Ecco, non ha chiesto 8000 euro, quelli del Modena Pride sono molto cattivi».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza