Sanità, asportato un teratoma di un chilo da una bambina di 11 anni a Napoli

mercoledì 12 giugno 12:32 - di Redazione

Una grande notizia. Che rende sempre più evidenti le grandi professionalità dei medici. Un’equipe mista composta da chirurghi, anestesisti e infermieri dell’ospedale pediatrico Santobono e del Cardarelli di Napoli ha portato a termine un complesso intervento di asportazione di un teratoma di 1 kg da una bambina di 11 anni. L’intervento ha visto intorno al tavolo operatorio il primario della chirurgia del Santobono Giovanni Gaglione, il primario della chirurgia toracica del Cardarelli Gianluca Guggino, il chirurgo oncologico del Santobono, Giovanni Tedesco, Nino Di Fuccia anestesista del Cardarelli specializzato negli interventi toracici, Pasqualina Zoppi, anestesista del Santobono e gli infermieri Garzone del Cardarelli e Rizzello del Santobono. La bambina, a seguito di un lieve dolore al petto e a una leggera difficoltà respiratoria, si era rivolta agli pneumologi del Santobono che, visionato il referto dell’esame radiologico, avevano ipotizzato la presenza di un teratoma posizionato tra il cuore e il polmone. Data la peculiarità dell’intervento, l’equipe chirurgica del Santobono ha chiesto la collaborazione dei colleghi del Cardarelli. Il teratoma è una massa di tessuti che si genera all’interno dell’organismo, generalmente negli organi genitali, per un difetto del Dna.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi