Roma: cocaina nel distributore di sigarette nella tabaccheria alla Bufalotta

sabato 8 giugno 12:54 - di Redazione

C’erano 7 involucri contenenti 7 grammi di cocaina nel distributore di sigarette nella tabaccheria, che, in zona Bufalotta, ha visto il controllo della Polizia di Stato. Il gestore è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Al termine di attività di indagine, gli investigatori del Commissariato Fidene Serpentara, hanno infatti effettuato un controllo in una tabaccheria: l’uomo si è mostrato da subito nervoso e preoccupato, iniziando a rivolgere il proprio sguardo in direzione del distributore automatico di sigarette. Gli agenti hanno quindi deciso di perquisire il locale. I loro sospetti si sono rilevati fondati quando, all’interno di un pacchetto di sigarette aperto e posizionato dentro il distributore automatico di tabacchi, sono stati trovati 7 involucri in cellophane chiusi con filo di ferro e contenenti cocaina per un peso di 7 grammi. L’uomo, romano di 28 anni, identificato per T.A., con precedenti , è stato accompagnato negli uffici di Polizia dove è stato arrestato.

Cocaina nel frigorifero, stavolta a Torre Gaia

Ventiquattr’ore prima un’altra vicenda. La droga era nascosta in modo così abile che gli agenti hanno dovuto fare una specie di caccia al tesoro. Cocaina nel frigorifero, in una busta, in un vecchio elettrodomestico. Così è stato scoperto che marito, moglie e genero, persone insospettabili, erano invece coinvolte un giro di spaccio di cocaina per oltre un chilo allo stato puro. Gli agenti hanno bloccato l’auto sulla quale erano a bordo moglie e marito, 60 e 56 anni, in zona Torre Gaia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza