Post con svastica contro il principe Harry: condannato a quattro anni di carcere

martedì 18 Giugno 17:00 - di Redazione

Un post condiviso su gruppi legati all’estrema destra è costato caro a Michal Szewczuk. Quest’ultimo aveva accusato lo scorso agosto il principe Harry di essere un “traditore della sua razza” per aver sposato l’afroamericana Meghan Markle. Szewczuk, 19 anni, è stato condannato dal tribunale di Londra a quattro anni e tre mesi di detenzione. la condanna si riferisce al post, che i giudici hanno definito “ripugnante” e che mostrava il duca di Sussex con una pistola puntata alla tempia e conteneva una svastica con la scritta “Ci vediamo, traditore della razza”.

Il tribunale ha deciso che l’immagine “incoraggia” atti di terrorismo contro il principe Harry. Lo studente universitario, simpatizzante dello stragista norvegese Anders Breivik, si era dichiarato colpevole. Con lui è stato condannato anche Oskar Dunn-Zoczorowski. Entrambi facevano parte di un gruppo neonazista chiamato Sonnenkrieg Division.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *