Pisa, nella scuola islamica il Corano insegnato a colpi di mazze in testa

sabato 15 Giugno 12:35 - di Federica Argento
imam

Doveva essere una scuola islamica per insegnare a bambini e ragazzi tra i 7 e i 17 anni i principi del Corano ma era diventata un incubo per una sessantina di minorenni stranieri maltrattati e picchiati. Dopo indagini durate mesi e l’installazione di videocamere nascoste, la squadra mobile di Pisa ha fatto irruzione nel centro. Sono state arrestate due persone, mentre una terza è indagata.

Arrestati i due “maestri di Corano”

Secondo quanto ricostruito dalle indagini, i minorenni che frequentavano una specie di doposcuola allestito in un appartamento nel centro di Santa Croce sull’Arno (Pisa), erano picchiati anche con delle mazze per imparare il Corano. Con l’accusa di maltrattamenti su minori, sono stati così arrestati dalla squadra mobile due “maestri” di Corano di un’associazione culturale islamica senegalese e sono stati condotti in carcere. La polizia non ha riscontrato indottrinamenti antioccidentali. Le due persone arrestate sono in carcere in esecuzione di altrettante ordinanze di custodia cautelare.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Penelope 19 Giugno 2019

    Che schifo! Rimandateli nella loro fossa originale! L’Italia e’ degli Italiani.

  • Penny piper 19 Giugno 2019

    Arrestati solo? Rimandateli a quel buco originale.