Parenzo e Paolo Becchi, scontro furioso: «Pirla», «Ignorante», «Non capisci un ca***»

martedì 25 giugno 17:38 - di Redazione

Ennesimo clamoroso scontro su Twitter, tra il giornalista David Parenzo, provocatorio conduttore della Zanzara, e il filosofo Paolo Becchi, che si sono insultati sul fiscal compact in maniera abbastanza pesante. Ce lo racconta il Giornale, sempre attento a questo tipo di contrasti accesi. Il filosofo Becchi  ha commentato negativamente il Patto di bilancio europeo approvato nel 2012 da 25 Stati membri dell’Unione europea su 28, definendo il trattato sul fiscal compact come “votato a suo tempo dai tuoi amici della Lega!”. Becchi ha replicato dicendo che quanto affermato non è vero, e invitandolo a controllare bene le sue informazioni, aggiungendo “falsario”. Ma Parenzo ha controbattutto dicendo  che in realtà Giorgetti, allora relatore della commissione Bilancio, affermò chiaramente che il pareggio di bilancio era funzionale per tutti i Paesi dell’euro, ma ha aggiunto, per rafforzare la sua precisazione: “Leggi bene le carte, pirla!” L’ultima parola però è spettata a Becchi, ma ormai avevano trasceso entrambi: “Il fiscal compact non è stato votato dalla Lega. Il fatto che tu nella tua beata ignoranza confondi un Trattato internazionale con una legge costituzionale…”. E conclude: “Insomma giuridicamente non capisci un cazzo (e forse non solo giuridicamente…)”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi