Olimpiadi invernali, l’Italia ha vinto: assegnati a Milano i giochi 2026

lunedì 24 giugno 18:11 - di Redazione

Olimpiadi invernali, l’Italia ha vinto: assegnati Milano  i giochi 2026, La cadidatura di Milano-Cortina era stata presentata uddìfficialmente in mattinata,  a porte chiuse,  dal presidente del Coni Giovanni Malagò. Dal sottosegretario Giancarlo Giorgetti è arrivato il pieno appoggio del governo. Milano-Cortina ha ottenuto 47 voti dai membri del Cio contro i 34 di Stoccolma-Are nel voto sull’assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026, un solo astenuto su 82 votanti. «

Meloni: «S’inizia il sogno italiano»

«A Milano-Cortina i giochi olimpici e paralimpici invernali del 2026: complimenti a chi ha lavorato a un progetto di candidatura vincente e convincente. S’inizia il sogno italiano». Su Twitter l’esultanza di Giorgia Meloni.

Casellati: «Vittoria di tutti»

“La vittoria di Milano e Cortina nella corsa ad ospitare i Giochi Olimpici invernali del 2026 non è solo un grande e meritato risultato che il nostro Paese attendeva da anni, ma è l’affermazione di un principio: quando si lavora uniti e compatti, per l’Italia nessun obiettivo è precluso. In questa giornata possiamo e dobbiamo sentirci orgogliosamente italiani”. Lo ha detto il presidente del Senato Elisabetta Casellati

Salvini: «Vincono l’Italia e lo sport»

”Vincono l’Italia, il futuro e lo sport: grazie a chi ci ha creduto fin da subito, soprattutto nei Comuni e nelle Regioni, e peccato per chi ha rinunciato”. Questo il commento del  ministro dell’Intern  Matteo Salvini. .  “Ci saranno almeno cinque miliardi di valore aggiunto, 20mila posti di lavoro, oltre a tante strade ed impianti sportivi nuovi: con le Olimpiadi invernali confermeremo al mondo le nostre eccellenze e le nostre capacità”, conclude.

FdI: «Contenti per Milano, tristi per l’occasione persa da Roma»

“Se da una parte siamo felici per l’Italia circa l’assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026 a Milano-Cortina, dall’altra rammarica, oggi come allora, quel ‘no’ della sindaca Raggi a proposito dei Giochi Olimpici 2024 nella Capitale. La scelta di Milano-Cortina rischia di aumentare il divario tra Nord e Capitale. Su Roma è stata persa un’occasione importante per portare sviluppo in una città che continua a perdere pezzi, mancata un’opportunità in termini non solo di rilancio d’immagine ma anche sotto il profilo occupazionale e di sviluppo. Anche questa volta la Capitale penalizzata da chi vuole investimenti e risorse fuori da Roma, il tutto sotto il silenzio della sindaca Raggi”. È quanto dichiarano in una nota gli esponenti di FdI, Fabrizio Ghera capogruppo alla Regione Lazio, Andrea De Priamo capogruppo in Campidoglio e Alessandro Cochi  

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza