Minacce e violenze al Colosseo in pieno giorno. La Meloni: ecco il video della vergogna

mercoledì 19 giugno 17:03 - di Giovanna Taormina

«Venditori abusivi minacciano i vigili urbani che intervengono per ripristinare la legalità. Accade a Roma, di fronte al monumento più famoso del mondo. Questa prepotenza e questa violenza è inaccettabile! Solidarietà agli agenti della Polizia Locale per questa aggressione subita». Giorgia Meloni ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un post accompagnato un video in cui si vedono alcuni venditori abusivi minacciare i vigili urbani. Post che ha ricevuto migliaia di commenti e di condivisioni.

Il post della Meloni e la reazione del web

Scrive un utente in risposta al video pubblicato da Giorgia Meloni: «Una certa parte di Italiani e di politicanti hanno fatto loro credere che in Italia fosse loro tutto permesso. Questi i risultati!!!». E un altro aggiunge: «Qui in Italia siamo troppo morbidi, in America li avrebbero già sbattuti a terra e ammanettati». Rincara la dose un altro utente: «Buongiorno, Questa è l’Italia senza nessuna regola grazie ai pidioti che hanno permesso tutto questo». Erika aggiunge: «No, ma permettiamo questo ed altro no?!? Perché se uno la pensa in modo legale diventa subito razzista! E insorgono tutti quei benpensanti ipocriti italiani solo per quello che fa comodo!! La legalità ormai in Italia è un sogno. In altri Paesi civili tutto questo è reato». Osserva Paolo: «Con questa gente non serve la municipale, con questi servirebbero i reparti adibiti all’ordine pubblico muniti delle dotazioni previste in tale ambito alias caschi, scudi e sfollagente. La legalità deve prevalere sempre o con le buone o con la forza».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Denis Clavio 20 giugno 2019

    Hanno mandato via i romanacci vestiti come o legionari di romana memoria, che erano un attrazipne per i turisti che facevano le foto ricordo, per rimpiazzarli con questi clandestini illegali
    Questo è quello che si merita la Capitale d’Italia?

  • In evidenza

    contatore di accessi