Meloni a Tria: «Non ti piacciono i minibot? Trova i soldi o cambia mestiere»

sabato 8 giugno 16:19 - di Redazione

Trovi i soldi o cambi mestiere. Sui minibot Giorgia Meloni richiama Giovanni Tria alla responsabilità del suo ruolo. E si domanda: «Come fa un ministro dell’Economia ad essere contrario all’emissione di Titoli di Stato che non fanno nuovo debito e che servono a dare un po’ di respiro all’economia reale?».

Meloni: «Se Tria non vuole i minibot, trovi i soldi»

«Se non vuole i minibot, trovi subito i soldi per pagare tutti i debiti della Pubblica amministrazione che stanno strozzando le imprese, possibilmente senza continuare a ingrassare le banche. Altrimenti cambi mestiere», ha avvertito la leader di Fratelli d’Italia dalla sua pagina Facebook. «Tria stronca i mini-bot: inutili o illegali», era il titolo del Sole 24 ore rilanciato da Meloni nel suo post. Una presa di posizione, quella del titolare di via XX settembre, che appare quanto mai dissonante rispetto agli indirizzi del Parlamento: appena una settimana fa la Camera ha approvato una mozione che parlava della creazione di «strumenti quali titoli di Stato di piccolo taglio».

Lollobrigida: «No ridicoli e assurdi»

«La settimana scorsa – ha ricordato il capogruppo di FdI a Montecitorio, Francesco Lollobrigida – la Camera ha approvato all’unanimità una mozione parlamentare sul pagamento dei debiti commerciali della Pubblica amministrazione. All’interno della mozione si citava in un breve passaggio la possibilità di creare “strumenti quali titoli di Stato di piccolo taglio”. Ridicolo che oggi alcuni esponenti dei partiti che hanno votato quell’atto, forse richiamati all’ordine da fuoriconfine, si dichiarino contrari. E assurdo è che lo faccia il ministro Tria, in barba al voto sovrano degli eletti dal popolo». «O si trovano i soldi per saldare questi debiti – ha sottolineato Lollobrigida – o è meglio iniziare a valutare seriamente i Minibot, perché questo ha deciso il Parlamento italiano. La Lega difenda la sovranità nazionale e richiami il ministro a cui ha affidato i destini dell’economia nazionale. Sovranisti – ha concluso Lollobrigida – lo si è dimostrandosi tali in queste occasioni».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Laura Prosperini 9 giugno 2019

    bravissima On.le Meloni,
    questo Tria è troppo simile a Draghi…ma chi l’ha messo al mef????

  • In evidenza