Marocchino ubriaco accoltella alle spalle un carabiniere. Arrestato

domenica 30 giugno 12:35 - di Redazione

Un carabiniere è stato accoltellato alla schiena a Montegranaro, in provincia di Fermo, nella tarda serata di ieri da un marocchino di 46 anni. Il militare, un brigadiere di 59 anni, è stato portato in ospedale dove si trova in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita. L’aggressore, regolare in Italia, è stato arrestato. Il marocchino era ubriaco e infastidiva le persone in un locale, quando i militari sono intervenuti per allontanarlo. L’uomo è stato prima portato in caserma e poi accompagnato a casa e mentre i militari stavano andando via, l’uomo ha aggredito il brigadiere con un coltello che aveva nascosto tra la maglietta e i pantaloni. L’aggressore è stato quindi arrestato e dovrà rispondere di tentato omicidio, lesioni e porto abusivo di armi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • FAUSTO 2 luglio 2019

    Maggiori libertà di azione ai nostri carabinieri e poliziotti che nbon devono essere sottoposti al giudizio di un magistrato che se ne sta in ufficio in pantofole. E’ facile giudicare senza correre i pericoli

  • Silvia Toresi 1 luglio 2019

    Facciamone entrare altri!!!!! Non bastano i nostri delinquenti!!!!!!!

  • In evidenza