Ligabue deluso: in pochi ai suoi concerti. L’amarezza in un post sui social

mercoledì 19 giugno 11:02 - di Girolamo Fragalà

È deluso, Luciano Ligabue. È tornato sul palco dopo tanti mesi ma la risposta è stata inferiore alle attesa. Pochi i biglietti venduti. «Il tour è cominciato – ha scritto Ligabue su Facebook,- e se da un lato è vero che in alcuni stadi, a questo giro, l’affluenza del pubblico è inferiore alle previsioni dell’agenzia, dall’altro è anche vero che l’altra sera a Bari, è stato meraviglioso ritrovarvi con tutta quella energia e passione e bellezza che solo voi sapete sprigionare. Ne avevo bisogno, visto che da un anno e mezzo non vi avevo davanti».

«È fantastico – ha aggiunto il cantautore – sentire la mia voce a pieno regime anche se (fortunatamente) sommersa dalle vostre. La produzione (e quindi lo spettacolo) che stiamo portando in giro è una delle nostre migliori di sempre (e non verrà ridotta in nessuna situazione). La band è in formissima e il cantante c’ha più voglia che mai». Ligabue è stato a lungo fermo a causa dell’operazione alla corde vocali, che ha messo a rischio la sua carriera. A Bari, però, il palco è stato spostato verso la curva per ovviare al problema dei pochi biglietti venduti.

I prossimi appuntamenti: il 21 giugno allo Stadio Adriatico di Pescara, il 25 all’Artemio Franchi di Firenze, il 28 a San Siro, il 2 luglio allo Stadio Olimpico di Torino, il 6 al Dall’Ara di Bologna, il 9 all’Euganeo di Padova e gran finale il 12 allo Stadio Olimpico di Roma.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza