Le lacrime di Enzo Paolo Turchi: «Ho una pensione da fame, 720 euro al mese»

lunedì 10 giugno 14:28 - di Redazione

Enzo Paolo Turchi, ballerino, coreografo, famossissimo sino a pochi anni fa, è intervenuto alla trasmissione Diritto e Rovescio su Rete4, dove si è lamentato per l’importo della sua pensione, 720 euro mensili, da lui definita “da fame”. Turchi, divenuto famoso anche per aver lanciato il ballo del Tuca tuca insieme con Raffaella Carrà, è il marito dell’attrice Carmen Russo. Il ballerino, che oggi ha 70 anni, durante la trasmissione ha spiegato: «Un ballerino che gli ultimi anni non è in piena forma lavora meno, insegna e fa altro, anche quando si lavorava si faceva un programma di due mesi poi ci si fermava». Tuttavia Enzo Paolo Turchi si rende conto benissimo che la pensione di tutti i suoi colleghi è simile, per cui ha detto che probabilmente ci si sarebbe dovuti costruire una pensione alternativa autonomamente. L’argomento è naturalmente molto sentito, perché in realtà molte pensioni di vedove di professionisti superano di poco i 500 euro al mese, per cui bene ha fatto Turchi a dire di sentirsi quasi un privilegiato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza