Le circuisce con regali e viaggi: falso medico fa sesso con pazienti minorenni

venerdì 7 giugno 15:36 - di Redazione

I carabinieri della compagnia di Merano e quelli del Nas di Trento hanno arrestato un falso medico 50enne di Laces, accusato di esercizio abusivo della professione medica e di aver compiuto atti sessuali con minorenni a lui affidate in cura. Le manette per l’uomo, su richiesta del gip di Bolzano, sono scattate dopo una lunga indagine coordinata dalla procura grazie alla quale si è scoperto che il falso medico sin dagli anni ’90 aveva allestito in casa un ambulatorio con tanto di attrezzatura specialistica di tipo sanitario, tariffari e referti diagnostici, pur essendo solo un pranoterapeuta, ed esercitava la medicina alternativa, pur non essendo in possesso di validi titoli.

Falso medico, l’indagine

I carabinieri sono riusciti anche a documentare che nell’ambito di questa attività l’uomo aveva compiuto atti sessuali con alcune 17enni: i genitori si erano in particolare rivolte a lui nella speranza di poter curare disturbi alimentari delle loro figlie, ma il falso medico ha approfittato della fragilità psicologica delle giovani riuscendo a instaurare con loro dei legami sentimentali, sfociati in rapporti sessuali. Alle minorenni, l’uomo aveva fatto anche vari regali tra cui vestiti o telefoni cellulari, e talvolta le portava con sé nei weekend trascorsi in varie città italiane. Nel corso delle operazioni i carabinieri hanno sequestrato documenti e vario materiale elettronico ed informatico trovato a casa del 50enne, che da ieri è nel carcere di Bolzano.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza