Inpgi, stop al commissariamento: concesso un anno per il riequilibrio dei conti

lunedì 17 giugno 18:24 - di Redazione

Via libera da parte delle commissioni Bilancio e Finanze della Camera all’emendamento al Dl crescita che interviene sull’Inpgi sospendendo sino alla fine dell’anno il commissariamento dell’Istituto. La proposta concede 12 mesi all’Istituto di previdenza dei giornalisti dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto per varare una riforma del proprio regime previdenziale volto “all’equilibrio finanziario della Gestione sostitutiva dell’assicurazione generale obbligatoria che intervengano in via prioritaria sul contenimento della spesa e, in subordine, sull’incremento delle entrate contributive”.

Entro 18 mesi dall’entrata in vigore del decreto legge l’Inpgi dovrà comunicare ai ministeri vigilanti un bilancio tecnico attuariale e nel caso in cui esso “non evidenzi la sostenibilità economico finanziaria di medio lungo periodo” il Governo interverrà adottando uno o piu’ regolamenti per disciplinare l’ampliamento della platea contributiva dell’Istituto. Questo  “al fine di ottemperare alla necessità di tutelare la posizione previdenziale dei lavoratori del mondo dell’informazione”. Nel frattempo, e fino al 31 dicembre 2019, “è sospesa” l’efficacia delle norme sul commissariamento degli istituti previdenziali privati.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza