In ricordo di Francesco Cecchin, a 40 anni dalla morte: veglia, corteo e spettacolo

martedì 11 giugno 15:17 - di Viola Longo

Sono passati 40 anni da quando Francesco Cecchin fu ucciso per odio politico. Non aveva ancora 18 anni e fu scaraventato giù dal muro di un condominio del quartiere Trieste-Salario, a Roma, dove militava con il Fronte della Gioventù. Morì dopo 19 giorni di agonia, il 16 giugno del 1979. Per quel delitto, come per molti altri, nessuno fu mai condannato. Anche quest’anno, su iniziativa della comunità politica e umana che ha raccolto il testimone del suo impegno, il sacrificio di Cecchin sarà ricordato nella ricorrenza della morte. Oltre alla tradizionale veglia, che si svolgerà la sera del 15 giugno a via Montebuono (la strada in cui si trova il palazzo da cui Cecchin fu scaraventato a terra), il 16 giugno si terrà un corteo, che partirà alle 16 da Largo Somalia e si concluderà con la cerimonia del Presente, sempre in via Montebuono. Per il 17 giugno, inoltre, è stato organizzato uno spettacolo teatrale, intitolato Sera di giugno, che andrà in scena alle 21 all’Auditorium Due Pini, in via Riccardo Zandoni 4, in zona Giochi Delfici.

Il recital “Sera di giugno”

«L’idea è quella di portare in scena la giovinezza di un ragazzo di 17 anni che ha scelto la strada della militanza politica in un periodo terribile e sanguinoso come gli anni di piombo, consapevole del fatto che quella scelta avrebbe anche potuto costargli la vita», spiega il “Comitato Sera di giugno”, che ha ideato e promosso lo spettacolo, in forma di recital, «esclusivamente con la volontà di ricordare».

In ricordo di Francesco Cecchin

Sul palco saliranno attori non professionisti, che leggeranno un testo inedito scritto per questo «anniversario estremamente significativo». Ad accompagnarli ci saranno brani musicali eseguiti dal vivo con l’obiettivo di «fare memoria attraverso il ricordo e la riflessione». «Anche attraverso il sorriso. Di Francesco e di chi lo ha nel cuore», concludono gli organizzatori.

Per informazioni: pagina Fb “Sera di giugno”

La locandina del corteo

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi