Gli ultimi anni di vita di Ezra Pound: incontro a Capo d’Orlando

lunedì 10 giugno 20:11 - di Redazione

Nella sala conferenze di Villa Piccolo a Capo d’Orlando la direttrice artistica di Naxoslegge, la giornalista Fulvia Toscano ha presentato insieme ai colleghi giornalisti Alberto Samonà e Aurelio Peres, il secondo appuntamento con Alessandro Rivali ed il suo Ho cercato di scrivere Paradiso, dedicato agli ultimi anni di vita del poeta e pensatore Ezra Pound. LIl volume è il frutto di otto anni di conversazioni tenute dall’autore con la figlia del poeta. Ha fatto gli onori di casa il presidente della Fondazione, avv. Andrea Pruiti Ciarello. Hanno collaborato alla realizzazione della rassegna culturale dedicata al volume di Alessandro Rivali, l’associazione culturale Città Plurale con la consigliera comunale di Capo d’Orlando Linda Liotta, la Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella e Naxoslegge con il patrocinio della Regione Siciliana, dei comuni di Messina, Capo d’Orlando e Catania.

Con Rivali, acuto e scrupoloso studioso della vita e dell’opera di Pound, è possibile penetrare nel complesso mondo del grande Poeta, con particolare riferimento al periodo della sua permanenza nel castello di Brunnenburg,  dove si trasferì nell’estate del ’58, tappa decisiva nel lavoro di Ezra Pound, l’ultimo scorcio della sua vita che avrebbe dedicato al compimento del “Paradiso”, la parte finale del suo poema: frammenti così densi di verità e tenerezza da diventare il suo testamento più sincero. Ancora una volta era Dante la misura della sua ambizione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza