Giorgia Meloni ricorda Massimo Troisi: «Unico e indimenticabile» (video)

martedì 4 giugno 15:39 - di Massimo Baiocchi

«25 anni fa ci lasciava a soli 41 anni Massimo Troisi, il “comico dei sentimenti” che ci ha emozionato e fatto ridere come pochi con i suoi film. Unico e indimenticabile!». È il post di Giorgia Meloni, sulla sua pagina facebook, per ricordare il grande attore e regista, che ha lasciato un grande vuoto nello spettacolo e nella cultura.  Nato a San Giorgio a Cremano, alle porte di Napoli, Massimo Troisi decise di combattere contro un destino difficile, acuito fin dalla giovinezza da dolorose febbri reumatiche che produssero lo scompenso cardiaco alla valvola mitralica, che gli sarebbe stato fatale a 41 anni. Morì il 4 giugno 1994, appena 12 ore dopo la fine del suo film più ambizioso e impegnativo,  Il Postino. Fra i suoi capolavori, Ricomincio da tre e Scusate il ritardo dopo gli anni della Smorfia. Alla vigilia del Postino, Troisi era tornato in America dal chirurgo che già una volta l’aveva operato in gran segreto al cuore. Sapeva di non poter affrontare il doppio sforzo dell’ideazione e dell’interpretazione ma scelse di non risparmiarsi per avere l’opportunità di Philippe Noiret nel ruolo del poeta Neruda. Come tutti gli amici ricordano, era rassegnato ad andare incontro al suo destino. Il suo stile, la sua comicità, le sue espressioni restano pilastri del cinema e del teatro non solo napoletano. La sua è stata una immensa lezione di arte.

25 anni fa ci lasciava a soli 41 anni Massimo Troisi, il "comico dei sentimenti" che ci ha emozionato e fatto ridere come pochi con i suoi film. Unico e indimenticabile!

Pubblicato da Giorgia Meloni su Martedì 4 giugno 2019

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi