Giorgia Meloni inchioda la Raggi: «Guarda come hai ridotto Roma» (video)

venerdì 21 giugno 19:12 - di Federica Parbuoni

«Roma è totalmente fuori controllo! Guardate in che condizioni versa la Capitale dopo 3 anni di amministrazione del Movimento 5 Stelle e della Raggi…». Giorgia Meloni presenta così, sulla sua pagina Facebook, il video con cui ricorda i tre anni di giunta Raggi. Si tratta di un filmato girato davanti a un cassonetto circondato da sacchetti della spazzatura non raccolti. Un’immagine che i romani conoscono purtroppo benissimo. E non solo i romani.

Roma è fuori controllo su tutto

In questi anni, infatti, diverse volte grandi testate della stampa internazionale si sono occupate del degrado di Roma, del quale la “monnezza” è solo l’espressione più immediata. Perché, come ricorda Meloni nel video, «Roma è fuori controllo sul piano dei trasporti pubblici, della viabilità, delle buche, dei servizi sociali. Ci sono zone franche ovunque, insicurezza, instabilità». E mentre «la città versa in queste condizioni» i Cinquestelle si prendono anche la briga di bocciare una proposta, come quella presentata da FdI, che chiedeva di rivedere i criteri di assegnazione delle case popolari, in modo da eliminare le corsie preferenziali che oggi consentono ai rom di scavalcare qualunque altro cittadino.

Ma la Raggi se la prende se la criticano

«Non c’è una proposta, non c’è una visione, non c’è alcuna capacità», ha proseguito Meloni, ricordando che poi «la Raggi se la prende se qualcuno dice che non sta facendo bene». Un esempio su tutti: quello che è avvenuto l’altro giorno nei confronti del direttore del Messaggero Virman Cusenza, che aveva “osato” mettere in fila tutte le deficienze di questa amministrazione con una semplice constatazione: «Raggi incapace, Roma muore».

Roma è totalmente fuori controllo! Guardate in che condizioni versa la Capitale dopo 3 anni di amministrazione del Movimento 5 Stelle e della Raggi…

Pubblicato da Giorgia Meloni su Venerdì 21 giugno 2019

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi