Esame di maturità al via, tutte le tracce della prima prova: da Ungaretti a Stajano

mercoledì 19 giugno 9:45 - di Paolo Sturaro

Ungaretti, Sciascia, Montanari, Stajano e un testo del prefetto Luigi Diana sul generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Sono gli argomenti delle tracce della prova di Italiano dell’esame di maturità 2019 resi noti da ScuolaZoo. Più precisamente:

A1: Ungaretti Il posto Sepolto dalla raccolta l’Allegria del 1942.

A2: Sciascia, Il giorno della civetta.

B1: Testo da Tommaso Montanari: Istruzioni per l’uso del futuro. Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà.

B2: Steven Sloman e Philip Fernbach: L’illusione della conoscenza (edizione italiana di Paolo Legrenzi)

B3: Corrado Stajano: L’eredità del Novecento

C1: Testo del Prefetto Luigi Viana in occasione delle celebrazioni del trentennale dell’uccisione del prefetto Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente Domenico Russo

C2: Tra sport e storia articolo di Cristiano Gatti pubblicato su Il Giornale, che parla della vittoria al Tour de France di Gino Bartali nel 1948, avvenuta in un momento di forte tensione dopo l’attentato a Togliatti.

L’Esame di Maturità, fanno sapere fonti del Miur, «è stato avviato in modo ordinato e tutto procede tranquillamente». Le commissioni coinvolte quest’anno sono 13.161 per 26.188 classi. I candidati iscritti alla Maturità sono 520.263, di cui 502.607 interni e 17.656 esterni. Secondo le prime rilevazioni del Miur, il tasso di ammissione è del 96,3%. Nei giorni delle prove scritte, è confermato il divieto tassativo per i candidati di utilizzare cellulari, smartphone, pc e qualsiasi altra apparecchiatura elettronicain grado di accedere alla rete o riprodurre file e immagini, pena l’esclusione dall’esame di maturità.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza