“Datemi i soldi”, la furia di un immigrato a Bologna: aggredisce e ferisce i carabinieri

giovedì 13 giugno 14:32 - di Redazione

Aveva perso l’autobus e pretendeva che gli fosse rimborsato il biglietto. Per questo un ghanese di 28 anni ha dato in escandescenze al punto tale da richiedere l’intervento dei carabinieri. Lo straniero, però, poi si è scagliato con violenza anche contro gli uomini dell’arma, ferendoli. L’episodio si è verificato a Bologna.

La furia del ghanese contro i carabinieri

Il ghanese, secondo quanto riferito ai carabinieri, si era infuriato probabilmente perché, avendo perso l’autobus diretto a Bergamo, pretendeva di avere indietro i soldi del biglietto. Il personale della stazione si è quindi visto costretto a chiamare il 112, per un intervento di soccorso. Alla vista dei militari, però, il 28enne, invece di calmarsi, si è scagliato anche contro di loro. Li ha aggrediti con calci e pugni fino a quando non è stato bloccato da altri carabinieri del nucleo radiomobile di Bologna a loro volta intervenuti sul posto.

L’ennesimo straniero irregolare

Successivamente l’aggressore è stato identificato in un ghanese di 28 anni, irregolare sul territorio italiano. Tratto in arresto per resistenza a un pubblico ufficiale e lesioni personali, è stato rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. I due militari, soccorsi dai sanitari del 118, hanno riportato una prognosi di 5 e 7 giorni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza