Catanzaro, marocchino ubriaco aggredisce passanti e carabinieri, il giudice lo scarcera

venerdì 7 giugno 16:50 - di Redazione

Ancora un episodio di intemperanza e di aggressività da parte di un immigrato, stavolta un marocchino. A Catanzaro mercoledì, proprio nerl centro storico, il marocchino ha disturbato i passanti senza alcun motivo, prendendosela con loro e inveendo più volte. A un certo punto, sempre più fuori di testa, il marocchino, che era anche ubriaco se non peggio, ha aggredito una persona, fermato dai carabinieri frattanto contattati. Il marocchino, 23enne, a questo punto ha anche tentato di colpire con pugni e schiuaffi i carabinieri, riuscendo a rompere lo specchietto di una delle auto dell’Arma. Ridotto il marocchino alla ragione, immobilizzato, è stato portato in caserma dove è risultato essere una vecchia conboscenza delle forze dell’ordine, noto per episodi di intemperanza. Tuttavia il giovane immigrato è stato solo sottoposto all’obbligo di firma in attesa del processo. Va detto che O.B., queste le sue iniziali, oltre a essere già conosciuto, si è anche reso responsabile di resistenza e aggressione a pubblico ufficiale. Nelle ore serali e notturne, comunque, non potrebbe allontanarsi dalla sua casa. La poco edificante vicenda è stata ripostata da Il Giornale e dalla stampa locale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza