Calciomercato, è Pogba il regalo che Florentino vuol fare al Real di Zidane

giovedì 13 giugno 10:52 - di Tano Canino

Paul Pogba forse vorrebbe tornare in bianconero, ma si avvicina sempre più al Real Madrid. Questioni di soldi che si frappongono alle questioni di cuore. E quando si tratta di soldi, non solo nel calcio, il cuore viene accantonato. L’asso del Manchester United -scoperto e vaolorizzato dalla Juventus di Conte- è uno dei sogni di Florentino Peres. Il patron del Real sa che deve farsi perdonare dalla piazza la cessione di Cristiano Ronaldo e l’orribile stagione appena trascorsa. E perciò s’è industriato per una campagna acquisti davvero galattica. Dopo gli acquisti di Rodrygo, Militao, Jovic, Hazard e Mendy, il patron del Real è ora concentrato sulle cessioni per fare un po’ di cassa e prepararsi al colpo finale. Due gli obiettivi: Christian Eriksen del Tottenham e Paul Pogba. A quanto riporta il quotidiano britannico ‘Mirror‘ i ‘blancos’ sono vicini al francese campione del mondo anche se la trattativa con il Manchester United è ancora aperta. Florentino è pronto a pagare 135 milioni di euro per l’ex juventino a fronte dei 151 chiesti dai ‘reds devils’. Pogba, che è patrocinato da quella autentica volpe di Mino Raiola, ha però un contratto con lo United fino al 2021,  con una opzione per un prolungamento per un altra stagione. Tuttavia, parrebbe che la volontà del giocatore di trasferirsi, o a Torino (dove è stato benissimo) o alla corte di Zinedine Zidane potrebbe fare la differenza. Il prezzo e lo stipendio faranno la differenza. Ecco perchè il Real è avvantaggiato avendo già la Juve l’ingaggio di Cr7 da onorare e avendo anche già in serie A, alla Lazio, la possibile e credibile alternativa: Milinkovic-Savic.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza