Boris Johnson dice quello che tutti pensano: “Via dalla Ue senza accordo e senza pagare”

domenica 9 giugno 11:38 - di Antonio Pannullo

L’ex ministro degli Esteri britannico ed ex sindaco di Londra Boris Johnson, favorito nella corsa per la successione a Theresa May, ha annunciato che a meno di un accordo con Bruxelles che garantisca migliori condizioni, la Brexit si farà ma senza pagare l’assegno di divorzio dalla Ue, che ammonta a 39 miliardi di sterline, circa 44 miliardi di Euro. “Si pagherà – ha dichiarato in un’intervista al Sunday Times – solo quando ci sarà “migliore trasparenza sul percorso da seguire”. Johnson ha detto quello che tutti gli inglesi pensano, e che è già costato il governo ai conservatori e a Theresa May: il popolo vuole uscire dall’Europa e non è detto che per farlo debba pagare salato, o Bruxelles trova un accordo equo o il Regno Unito se ne va e non paga neanche.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi