A Signa la presidente del seggio fa coprire il Crocifisso. Indignazione sul web

domenica 9 giugno 19:36 - di Milena De Sanctis

«Il presidente del seggio, moglie del candidato sindaco del Pd, fa coprire il Crocifisso dentro la sezione con nastro adesivo». È accaduto a Signa, piccola cittadina alle porte di Firenze, dove si vota ai ballottaggi per eleggere il nuovo sindaco. La denuncia è partita dal segretario della Lega nella Piana Fiorentina Filippo La Grassa che ha pubblicato la foto e un post sulla sua pagina Facebook. Il post è stato poi condiviso anche da Elena Vizzotto della Lega che ha commentato: «Se volevano dimostrare quanto sono squallidi, ci stanno riuscendo. Mi auguro che chiunque entri lì a votare le dica di vergognarsi».

Una iniziativa che ha scatenato i commenti indignati di chi ha appreso sui social la notizia. Ha scritto Massimo: «Il simbolo della fede cristiana non si tocca, vergogna». E un altro ha aggiunto: «Già mi sembra una cosa poco regolare che la moglie di un candidato sia presidente del seggio elettorale. Poi invece di coprire il Crocifisso si dovrebbe coprire lei per la vergogna di aver fatto un gesto del genere. ‘Sti sinistri sono sempre peggio…». E un altro ancora ha scritto: «Pazzesco, ma dove vogliono arrivare?». E Salvatore ha aggiunto: «Siamo alla pura follia questi esseri ci vogliono sottomettere in tutte le maniere stanno facendo di tutto per arrivare allo scontro…».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • FAUSTO 10 giugno 2019

    mandiamo tutti i compagni in Arabia Saudita, li non ci sono crocifissi.

  • Andrea Belli 10 giugno 2019

    A SIGNA, fate proprio schifo ! Dante diceva che le peggiori genie erano tra Brozzi, Peretola e Campi, oggi sicuramente aggiungerebbe anche “LE SIGNE” !!!

  • BigBruceHighlander 10 giugno 2019

    Ma per favore!!! Copriamo piuttosto la falce e martello, simbolo di uccisioni di massa ed etniche, di violenza alla libertà e di vergogna ovunque!!!!!!

  • Giuseppe Tolu 10 giugno 2019

    La presidente moglie del candidato sindaco pd? Senza vergogna e pudore. Maleducati!!!

  • In evidenza