A Genova la Curia dice no al rosario di riparazione per il Gay Pride. In chiesa non si può…

mercoledì 12 giugno 19:11 - di Redazione

Un rosario di riparazione per il Gay Pride in programma a Genova sabato prossimo si sarebbe dovuto tenere nelle tre chiese di Santa Marta, San Pio X e Santo Stefano.

Un’iniziativa bocciata dalla curia genovese, guidata dal cardinal Angelo Bagnasco. La notizia è stata data su Facebook dagli stessi organizzatori: «Siamo spiacenti di dover avvisare che la curia arcivescovile di Genova ha chiesto ai sacerdoti responsabili delle chiese sotto indicate di annullare i momenti di preghiera di riparazione pubblici già programmati. Invitiamo pertanto i fedeli interessati alla riparazione di pregare altrove, in comunione spirituale».

Nei giorni scorsi si era svolta a Modena una processione riparatrice (cui hanno preso parte circa 200 persone) per il Gay Pride organizzato per la prima volta in città. Anche a Roma un gruppo di fedeli ha preso parte a una preghiera di riparazione per il Pride organizzato nella Capitale.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi