Venezuela, deputata in fuga da Maduro si rifugia nell’ambasciata italiana

mercoledì 8 maggio 9:43 - di Redazione

La deputata venezuelana Mariela Magallanes, una dei sette membri dell’Assemblea nazionale (controllata dal presidente Maduro) contro i quali è stato avviato un procedimento giudiziario, moglie di un cittadino italiano e con in corso il procedimento per il riconoscimento della cittadinanza italiana, è stata accolta nella residenza dell’ambasciatore italiano a Caracas. Lo ha reso noto la Farnesina in una nota, precisando che le sarà garantita ogni possibile tutela e ospitalità, in piena conformità alle convenzioni diplomatiche. Maduro le ha tolto l’immunità per aver sostenuto la rivolta militare contro il governo in carica. L’Assemblea costituente aveva già revocato l’immunità a Guaidò lo scorso 3 aprile.

Venezuela, la condanna del ministro degli Esteri

Intanto è arrivata una “ferma condanna” del ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, per i provvedimenti emessi in Venezuela verso sette membri dell’Assemblea Nazionale. Il ministro esprime «la più ferma condanna per tali decisioni che violano le basilari immunità parlamentari e i principi dello Stato di Diritto. Simili atti repressivi non aiutano affatto la ricerca di una soluzione democratica e pacifica della grave situazione venezuelana, a favore della quale il governo italiano lavora insieme all’Unione Europea, anche nel contesto dell’apposito Gruppo Internazionale di Contatto».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi