Salerno, ragazza denuncia l’amico di famiglia: «Ha iniziato a molestarmi a 16 anni»

sabato 25 maggio 12:48 - di Redazione

Ancora un caso di molestie e abusi su una ragazzina. Dopo averla palpeggiata nelle parti intime e tentato di baciarla ha provato a violentarla in più occasioni.

Salerno, abusi su una ragazzina

Gli abusi, come riporta il Giornale, sono durati due anni prima che la ragazza 16enne si decidesse di denunciare l’uomo, un operaio di 48 anni residente a Montecorvino Rovella, in provincia di Salerno. Il lavoratore, che era un vecchio amico di famiglia, ha eseguito una lunga opera di ristrutturazione a casa della minorenne.

La denuncia

La ragazzina spesso si trovava a casa da sola. L’uomo però invece di concentrarsi sui lavori da fare in casa aveva puntato le sue morbose attenzioni sulla ragazza e ne  aveva approfittato per molestarla fisicamente e psicologicamente. La ragazza riusciva a trovare pace solo chiudendosi in camera. Quando il 48enne è diventato più insistente la ragazza si è vista costretta a raccontare tutto alla propria famiglia. A quel punto, il padre e la madre hanno accompagnato la figlia dai carabinieri per riferire loro delle violenze subite e per l’operaio sono scattate le manette ai polsi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza