Roma, bus elettrico prende fuoco in via Sistina: grande paura e traffico paralizzato

giovedì 23 maggio 9:45 - di Redazione

Altra mattinata d’inferno a Roma. Le strade del centro bloccate, traffico paralizzato. Tutto a causa di un bus elettrico della linea 119 dell’Atac, che ha preso fuoco intorno alle 7.30. Grande paura in via Sistina, all’altezza del civico 83. Sul posto è intervenuta subito una squadra di vigili del fuoco del comando di Roma che ha spento le fiamme. Tutti i passeggeri sono stati fatti scendere. Per fortuna non ci sono stati feriti.

Bus elettrico in fiamme. E la Raggi dorme

Via Sistina è stata chiusa al traffico durante le operazioni da via Crispi a piazza Trinità dei Monti dalla polizia locale del gruppo Trevi. È l’ennesimo caso di mezzi pubblici finiti nel peggiore dei modi, stavolta però è toccato a un bus elettrico. Per chi doveva recarsi al lavoro, una vera avventura. Disagi enormi e proteste. Tra l’altro, disagi che si sommano ad altre situazioni di assoluta criticità, come quelle delle metropolitane stracolme e le fermate chiuse. Ma per la Raggi – c’è da scommetterci – è tutta colpa di quelli di prima. Un tormentone irritante, che non regge più. Alla sindaca restano solo i post propagandistici che pubblica sulla sua pagina Facebook e la ridicola caccia al zozzone, un tentativo di incolpare i singoli che scaricano immondizia dove non si deve (cosa sempre accaduta) per nascondere le enormi responsabilità del Campidoglio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi