Rapina una turista al bar e scaraventa sedie contro la gente: è un nordafricano

mercoledì 22 maggio 14:27 - di Redazione

Sembrava la scena di una fiction poliziesca, ma i malcapitati avventori di un bar costretti ad assistere non si sono divertiti molto, anzi. certo il tutto è stato rapido, adrenalinico e sicuramente concitato come in un film d’azione, anche se di base l’ultimo caso di criminalità metropolitana riportata dalla cronaca in realtà ricalca un copione ormai abusato anche se sempre inquietante…

Rapina una turista al bar e nella fuga scaraventa tavoli e sedie contro tutti: arrestato nordafricano con precedenti

Tutto si svolge nel giro di pochi, caotici istanti: un 31enne nordafricano è all’interno di un bar quando punta una turista straniera e il suo smartphone e si avventa sulla donna rapinandola del telefonino, spintonandola brutalmente subito dopo il furto e sbattendo a destra e manca chiunque o qualunque cosa interferisse con la sua fuga, pregiudicando allo straniero una via di fuga. Così, per guadagnarsi l’uscita, il marocchino 30enne non si è fatto scrupolo di sbattere addosso agli avventori di quel bar, come di lanciare sedie e tavolini o di gettare in terra un espositore di bottiglie di vino. Fino a quando l’uomo, braccato dai carabinieri di pattuglia in zona e bloccato in strada – poco distante dal bar in Piazza dei Cinquecento, dove era entrato avventandosi sulla vittima, una ragazza di 21 anni – quindi arrestato dai militari del Comando di Roma-Piazza Venezia con l’accusa di tentata rapina. Non solo: nel corso dell’identificazione è risultato anche che l’extracomunitario, un senza fissa dimora, aveva già a suo carico dei precedenti penali: tanto che, portato in caserma, il nordafricano è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza