Picierno: fake news il caffè a 100 euro, anche Obama ha usato il crowdfunding come me… (video)

lunedì 6 maggio 13:26 - di Redazione

Un caffè a 100 euro con Pina Picierno, esponente Pd candidata alle elezioni europee. Un’iniziativa di crowdfunding con contributo libero ma con la possibilità di incontrare la parlamentare versando una somma più consistente (100 euro per un caffè, appunto, e 500 per partecipare a una cena elettorale). Sul tema si è subito esercitata l’ironia del web, a volte anche in modo volgare, come spesso accade. Pina Picierno è tra l’altro l’esponente Pd che, a proposito delle 80 euro elargite da Matteo Renzi, affermò che con quella cifra si poteva fare la spesa per due settimane. Picierno non ha preso bene le critiche e ha subito parlato di campagna di delegittimazione sul suo conto e di accuse sessiste. A parte le critiche volgari e inaccettabili, una sorta di tariffario per orientare chi vuole sostenere l’elezione della Picierno invece esiste ed è stato pubblicato da Paesenews.it. Inoltre, sempre a proposito di insulti, spigolando sul web si ritrovano osservazioni della deputata Pd non proprio eleganti per esempio nei confronti di Silvio Berlusconi:  “Lo trovo terribile, è il più  brutto del Parlamento: basso, unto, senza capelli e col fondotinta“ (affermazioni fatte nel 2011 a Un giorno da pecora). In ogni caso la Picierno ieri a Stasera Italia ha nuovamente fatto la vittima, parlando di fake news e di accuse sessiste nei suoi confronti. Ha inoltre annunciato querele contro chi l’ha ingiuriata sul web.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi