Noemi sta meglio e oggi festeggia i 4 anni. Ma sui social scatta lo sciacallaggio

lunedì 13 maggio 14:45 - di Lucio Meo

Sarà un compleanno con pochi intimi, i parenti e qualche medico, quello che oggi la piccola Noemi, ferita qualche giorno fa in un agguato di camorra a piazza Nazionale, trascorrerà nel reparto di rianimazione dell’ospedale Santobono. Fortunatamente il quadro clinico della piccola è stabile e in miglioramento – riferiscono dall’ospedale Santobono, dove la piccola è ricoverata – La bambina continua ad essere sedata e respira in autonomia con supporto di ossigeno. L’equipe di fisioterapisti ha avviato il programma per la riabilitazione. La prognosi permane riservata. Il prossimo bollettino tra 24 ore.

Purtroppo, accanto alla grande solidarietà mostrata dalla città intorno alla tragedia della piccola ferita, proseguono sui social gli episodi di sciacallaggio sulla vicenda. A parte gli insulti razzisti, come ha scoperto Il Mattino qualcuno ha scritto anche dei post “giustificazionisti”, come quello di un ragazzino che ha scritto, senza pietà alcuna:«Non capisco che ha fatto di male quello che a Napoli ha sparato ad una bambina, mica lo ha fatto apposta, sarebbe potuto succedere a qualsiasi altro napoletano».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi