Meloni nelle Marche: “Di Maio non può dare lezioni di moralità. I disonesti ce li ha in casa” (video)

mercoledì 22 maggio 20:18 - di Giovanni Pasero

«Oggi si può pensare ad un futuro diverso, si può liberare Pesaro, una delle città da sempre con la sinistra a governare senza soluzione di continuità, per costruire amministrazioni attente ai bisogni dei cittadini. Lo abbiamo già visto accadere. Noi abbiamo un record: i nostri sindaci sono stati sempre riconfermati. Il nostro è un primato straordinario e vorrei che valesse anche per Nicola. Lo conosco da diverso tempo, è una persona di una umanità straordinaria e di una determinazione straordinaria. Non abbiamo dovuto batterci per candidarlo all’interno della coalizione: tutti sapevamo che era il candidato migliore. Dobbiamo vincere qui a Pesaro, non solo arrivare al ballottaggio, bisogna crederci, l’ho visto accadere, fidatevi di me. Avete un candidato sindaco capace, pulito, determinato, una persona concreta, che conosce i problemi e può fare la differenza. Bisogna crederci fino all’ultimo, per Pesaro, per l’Italia e per l’Europa». Così Giorgia Meloni oggi pomeriggio a Pesaro a sostegno della candidatura di Nicola Baiocchi sindaco. 

Meloni in tour elettorale per le amministrative nelle Marche

Successivamente, la leader di Fratelli d’Italia è intervenuta a sostegno di Marco Fioravanti, candidato sindaco di Ascoli Piceno, in un incontro pubblico che ha visto la partecipazione di numerosi simpatizzanti ed elettori. Tra una tappa e l’altra del suo tour elettorale, la Meloni ha avuto modo di registrare un video su Facebook in risposta al M5s.  «A Luigi Di Maio che ci accusa per aver candidato 4 impresentabili – spiega la leader di FdI – dico che considero molto più impresentabile la posizione di Marcello de Vito, che sta agli arresti domiciliari per corruzione. Quindi al M5S, invece di andare a guardare chi ha subito una condanna per quisquilie, consiglio di guardare in casa propria. Le lezioni di moralità del M5S sono finite, sono finite con De Vito. Erano già finite un pò prima ma con De Vito all’onestà i 5 Stelle hanno fatto un bel funerale. I nostri candidati sono tutte persone oneste, specchiate. I disonesti ce li avete voi, in casa vostra».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi