La Russa: «Per la prima volta non andrò alla parata del 2 giugno. Il ministro non rispetta i militari»

venerdì 31 maggio 18:12 - di Redazione

”Per la prima volta e a malincuore, dopo tanti anni non andrò alla parata del 2 giugno. Non andrò non certo per mancanza di rispetto verso le Forze armate che rimangono sempre nel mio cuore ma in segno di protesta verso il ministro Trenta. In questi anni sono sempre andato d’accordo con tutti i ministri della Difesa che sono arrivati dopo di me o, quantomeno, ho sempre avuto verso di loro un enorme rispetto ma chi come il ministro Trenta pensa di trasformare le Forze armate in ‘Peace&Love’, mancando di rispetto ai nostri uomini e alle nostre donne in divisa, non merita niente. E io il 2 giugno non voglio stare e non sarò al suo fianco durante la parata”. Così Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato e senatore di Fratelli d’Italia intervenendo a Sky tg24 Pomeriggio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sandro Cecconi 31 maggio 2019

    La Russa, concordo con lei. Comunque non posso fare a meno di seguire la manifestazione a mezzo televisore. Sulla nostra bandiera ho giurato due volte: una come allievo ufficiale e poi come ufficiale.

  • In evidenza

    contatore di accessi