Insulti infami al sindaco 19enne di FdI. Meloni: «Vergognatevi, sapete solo odiare»

mercoledì 29 maggio 13:45 - di Adriana De Conto

Insulti infami dai soliti democratici che sputano veleno dalla tastiera per il giovane neosindaco Michele Schiavi, eletto tra le fila di FdI ad Onore, centro dell’alta valle Seriana in provincia di Bergamo.  Il giovane candidato ha ottenuto il 51,22% dei voti battendo la rivale Angela Schiavi, sindaco uscente, assestatasi al 48,78%. Michele è studente di Giurisprudenza. Classe 1999, quest’anno compirà 20 anni. Alcui infami sono stati ingrado di sputare odio contro il ragazzo. Giorgia Meloni lo stigmatizza da suo profilo Fb, smascherandoli. «È un onore avere tra le file di Fratelli d’Italia il sindaco più giovane d’Italia. Michele fa parte di tutti quei ragazzi volenterosi che scendono in campo e mettono a disposizione tutta la loro passione e voglia di fare per una causa. Ma c’è chi invece di fargli i complimenti per il suo impegno civile e politico, lo insulta. Guardate voi stessi i commenti di questi leoni da tastiera: ecco chi diffonde davvero l’odio, ecco il trattamento che i “democratici” riservano a chi preferisce tenere alto il tricolore invece di piegarsi ad una società che sempre più non ha valori da seguire».

Conclude la leader di FdI: «Caro Michele, lascia perdere questi poveretti e continua a credere in quello che fai, sempre!». La Meloni posta gli insulti che si possono leggere sui quotidiani del gruppo Repubblica-Espresso, che edita anche l’Huffington post. I commenti sotto il pezzo sul giovanissimo sindaco sono irricevibili.  “Fasci a 19 anni vomito”; “Stupido fascistello del cazzo”; “A 19 anni è già talmente stronzo da stare con FdI…”. Che gente triste.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • lappola 30 maggio 2019

    Tutta invidia … TUTTA !!! Sono di sinistra, cosa pretendete !!! Non sanno né leggere e né scrivere, vanno a lezione dal Segretario e non si accorgono che è la persona meno adatta per insegnare in Italia; però sarebbe ideale se andasse a insegnare nel Niger e se li portasse tutti con sé.

  • babbone 29 maggio 2019

    Questi soggetti hanno il fegato spappolato dall’odio/invidia…..attenti alla cerrosi.

  • In evidenza

    contatore di accessi