Inail, certificazione e verifica impianti: dal 27 maggio la richiesta è on line

martedì 14 maggio 13:35 - di Redazione

Scatterà il prossimo 27 maggio la possibilità per richiedere online, sul portale dell’Inail, i servizi di certificazione e verifica di impianti e apparecchi. Possibilità annunciata dalla circolare del 13 maggio del 2019 (la n. 12) che ha fornito le istruzioni operative del nuovo applicativo telematico Civa. La novità, per il momento, riguarda solo le richieste relative ai servizi di denuncia di impianti di messa a terra, denuncia di impianti di protezione da scariche atmosferiche, messa in servizio e immatricolazione delle attrezzature di sollevamento, riconoscimento di idoneità dei ponti sollevatori per autoveicoli, prestazioni su attrezzature di sollevamento non marcate Ce, messa in servizio e immatricolazione degli ascensori e dei montacarichi da cantiere, messa in servizio e immatricolazione di apparecchi a pressione singoli e degli insiemi, approvazione del progetto e verifica primo impianto di riscaldamento e, infine, prime verifiche periodiche. Fino al completamento del processo per la gestione online di tutte le prestazioni di certificazione e verifica, ulteriori servizi (come la messa in servizio cumulativa di attrezzature a pressione, la riparazione e la taratura delle valvole) dovranno essere richiesti utilizzando i moduli disponibili sul portale Inail, da inviare tramite Pec, cioè la posta elettronica certificata.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza