Il maltempo infuria in tutta Italia, un morto in Sicilia e un disperso vicino Mantova

domenica 5 maggio 19:18 - di Monica Pucci

Una vittima in Sicilia e un disperso vicino Mantova. Una persona risulta dispersa dopo che un’auto è finita nel fiume Mincio a causa del maltempo. A bordo c’erano cinque persone, quattro sono state tratte in salvo mentre un’altra risulta dispersa. Attivate le ricerche dei Vigili del Fuoco con squadre terrestri e sommozzatori in tutta la zona del comune di Marmirolo (Mantova).
Il maltempo sta flagellando tutto il mantovano, con caduta di alberi per le forti raffiche di vento e allagamenti. Colpito in particolar modo l’alto mantovano dove, in poche ore, sono stati una settantina gli interventi dei Vigili del Fuoco.

SICILIA – In Sicilia un turista tedesco è morto mentre stava facendo kitesurf, insieme ad un gruppo di amici, vicino Marsala. Fatale per l’uomo, 63 anni, una raffica di vento che l’avrebbe sollevato per circa 2-3 metri fino a farlo schiantare contro un’auto parcheggiata lì vicino. L’incidente è avvenuto verso le 12.30 allo Stagnone, posto famoso per gli appassionati di kite.

VENETO – In attesa del censimento che i sindaci effettueranno, il presidente del Veneto Luca Zaia ha disposto l’avvio dell’istruttoria per la dichiarazione dello Stato di emergenza in seguito ai danni subiti dai Comuni colpiti dal maltempo: il decreto sarà firmato dal presidente della Regione nelle prossime ore.

STRADE CHIUSE – E a causa del forte maltempo e per la presenza di vento forte, la strada statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga” è provvisoriamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni, dal km 140,000 al km 149,519 in località Teggiate Nuova in provincia di Sondrio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi