Grandi onori di Stato per Trump e Melania in Giappone. E lui riconsidera i dazi sulle auto…

martedì 28 maggio 14:38 - di Redazione

Il presidente americano Donald Trump rientra negli Stati Uniti dopo il viaggio in Giappone. L’Air Force One ha fatto scalo tecnico in Alaska per rifornimento carburante prima di riprendere il volo verso Washington, come ha twittato Dan Scavino, assistente del presidente. Un saluto in albergo prima di ripartire. L’imperatore Naruhito e l’imperatrice Masako si sono infatti recati nell’albergo di Tokyo che, da sabato scorso, ha ospitato la coppia presidenziale Usa per un ultimo saluto a Donald e Melania Trump. In un colloquio informale di una ventina di minuti, l’imperatore ha voluto esprimere la sua felicità per aver potuto ospitare il presidente e la first lady americana, secondo quanto riporta l’agenzia Kyodo. Mentre, da parte sua, il presidente Usa ha ringraziato per il banchetto di Stato al Palazzo imperiale offerto dalla coppia imperiale che ora Trump ha detto – secondo le fonti dell’agenzia nipponica – di considerare amici personali. Trump è stato il primo capo di stato che Naruhito ha incontrato da quando, il primo maggio scorso, è asceso al trono del crisantemo. “L’incontro con il primo ministro Abe è andato molto bene ed è stato un grande onore poter trascorrere del tempo con l’imperatore e l’imperatrice del Giappone”, ha twittato Trump prima di ripartire per gli Stati Uniti.

Trump ringrazia i soldati Usa: “Grandi patrioti”

E di fronte agli onori imperiali che gli ha riservato il Giappone, Trump, che ha minacciato dazi nei confronti dell’industria automobilistica giapponese, ha molto moderato le critiche e gli attacchi sul disavanzo commerciale con Tokyo.”La nostra repubblica resiste grazie agli uomini e le donne coraggiose che sono pronti a sacrificare le loro vite per tutti noi”. Così Donald Trump ha salutato gli 800 militari americani nella base navale Usa di Yokosuka, ultima tappa della sua visita di Stato di quattro giorni in Giappone. “La nostra libertà è stata conquistata attraverso il sangue, il sudore, la fatica ed il sacrificio di grandi patrioti come voi”, ha aggiunto il presidente parlando ai “coraggiosi marinai e marine” a bordo della nave d’assalto anfibia USS Wasp, ricordando il Memorial Day che si è celebrato ieri negli Stati Uniti per ricordare i caduti di tutte le guerre americane. Prima dell’incontro con i militari Usa, Trump, insieme al primo ministro Shinzo Abe, aveva visitato la parte giapponese della base. “La nostra missione è di realizzare un’area Indo-Pacifica libera ed aperta e porre le basi per la pace e la prosperità nella regione”, ha detto il premier nipponico.

(Foto: Yahoo Finance)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi