Europee, Capone (Ugl): «Risultato storico. I cittadini vogliono lavoro e taglio delle tasse al centro del dibattito»

lunedì 27 maggio 14:54 - di Redazione

«Milioni di italiani hanno votato per il cambiamento in Europa, scegliendo la Lega come primo partito per riportare al centro del dibattito temi come il diritto al lavoro, il taglio delle tasse e per rilanciare la crescita economica». Paolo Capone, segretario generale dell’UGL dà un taglio socio-economico preciso al voto del 26 maggio. Un voto che rappresenta una segnale che travalica i confini nazionali: «Anche i cittadini europei hanno voluto esprimere un messaggio inequivocabile: è ora di rivedere le regole e i vincoli dell’Unione Europea per passare dall’Europa della finanza all’Europa dei popoli. In Italia, ricordiamo al governo che l’obiettivo resta puntato sugli investimenti infrastrutturali e sulle politiche occupazionali, interventi necessari per garantire un futuro al nostro Paese».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza