Di Maio fa il furbetto: “Attenti, Salvini e Berlusconi si stanno telefonando”

lunedì 13 maggio 10:46 - di Redazione

La campagna elettorale l’ha letteralmente fatto impazzire. Luigi Di Maio cerca di barcamenarsi in qualche modo, teme che un calo elettorale dei Cinquestelle lo porti dritto sotto processo, un processo i cui giudici sono gli avversari interni. E cioè gli amici di Fico, quelli che non hanno mai risparmiato una critica. Allora gioca la carta del gossip. Un gossip velenoso. Vuol far credere all’elettorato che Salvini stia agendo sott’acqua, d’accordo con il Cavaliere.  «Sento di continue telefonate tra la Lega e Berlusconi», dice Di Maio. Come dire: trama con il diavolo, perciò ci punta il dito. In un lungo post su Facebook dedicato all’esito dei ballottaggi in Sicilia aggiunge: «Non so cosa ne pensiate voi, ma la coerenza a casa mia un valore ce l’ha». La vittoria a Calstelvetrano e a Caltanissetta ha dato un po’ di fiato ai 5Stelle falcidiati nei precendenti appuntamenti elettorali e dati in caduta libera nei sondaggi. La vittoria in due Comuni non cambia le previsioni per le prossime europee che per i pentastellati sono tutt’altro che rosee. Di Maio non si accontenta e getta altro veleno. Questa volta su Forza Italia: «Il 26 maggio ci saranno anche le elezioni europee e così come in Sicilia, ancora una volta, la scelta sarà tra chi vuole guardare avanti e chi, invece, spera in un altro Patto del Nazareno». «In fondo – conclude insinuando altri dubbi –  a Gela, il Pd di Zingaretti è tornato a coalizzarsi ancora con Forza Italia».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza