“Dagospia”: la Michelazzo e la Perricciolo lesbiche e conviventi, la Prati indebitata

giovedì 23 maggio 11:29 - di Redazione

La vicenda del matrimonio sfumato di Pamela Prati con il fantasma di Mark Caltagirone si arricchisce di altri capitoli. Capitoli inquietanti. Eliana Michelazzo, a Live Non è la D’Urso, si è messa sotto i riflettori per una serie di confessioni. La prima, scontata: «Mark Caltagirone non esiste». La seconda, meno scontata: «Ho denunciato Pamela Perricciolo». Poi ha aggiunto: «Da dieci anni è mia sorella. Lei mi ha fatto stare sempre con i sensi di colpa, sempre. Diceva di prendere delle gocce, diceva di stare male. Diceva che aveva bisogno di me».

La versione di Eliana Michelazzo e la bomba di Dagospia

Ma non solo. Ha parlato anche del suo “legame” con un uomo – Simone Coppi, anche lui fantasma – con cui per dieci anni avrebbe avuto rapporto solo sui social. Versioni che non hanno convinto. E alla fine della trasmissione proprio da Dagospia ha lanciato l’ennesima bomba: «Flash! non ce la facciamo più a sentire le boiate di Eliana Michelazzo, il trio ha ormai perso ogni diritto alla privacy: lei e la Perricciolo sono lesbiche, sono state insieme per anni, vivono insieme e insieme hanno gestito i finti profili, usati per ricattare star, starlette e politici – Simone Coppi nacque per coprire la sua bruciante sconfitta a Uomini e donne e l’amore saffico. Pamela Prati è piena di debiti da bingo e, plagiata o no, si è messa in mano al duo».

A Mattino 5 la Panicucci rivela le indagini della polizia

Non finisce qui. «La polizia avrebbe indagato in merito allesistenza dei figli in affido. Qui ci sono dei reati, tipo sostituzione di persona. Stiamo parlando di una cosa grave in questo caso». Ad affermarlo è stata Federica Panicucci, in diretta a Mattino 5: «Non sono un avvocato, ma credo sia così, scusatemi se non posso essere precisa, ma credo si tratti di un vero reato». Da mesi la Prati parla dei suoi due figli in affido, Sebastian e Rebecca. Federica Benincà, che faceva parte della Aicos Management, ha rincarato sostenendo che in realtà Sebastian sarebbe il nipote di una delle due manager, mentre Rebecca sarebbe la figlia di un avvocato di Cagliari.

Per Barbara D’Urso quasi 4 milioni di telespettatori

La vicenda fa sorridere solo Barbara D’Urso. Infatti, c’è stata la vittoria del prime time per Live – Non è la d’Urso su Canale 5 che ha conquistato 3.916.000 telespettatori e il 18,03% di share. Al secondo posto il film tv di Rai1 Duisburg – Linea di sangue che ha registrato 3.680.000 telespettatori e il 16,63% di share. Terza posizione per Chi l’ha visto? su Rai3 con 1.783.000 telespettatori e l’8,74% di share.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi