Da Rousseau riconferma scontata per Di Maio che commenta: “Non mi monto la testa”

giovedì 30 maggio 20:36 - di Redazione

Luigi Di Maio, nonostante la batosta elettorale, viene riconfermato dagli iscritti sulla piattaforma Rousseau capo politico del Movimento Cinquestelle. Ottiene un voto quasi plebiscitario: con l’80% dei consensi può gestire questa delicata fase politica che vede il Movimento in affanno.  A dire sì alla conferma sono stati 44.849 votanti. In 11.278 hanno invece votato contro. Di Maio ha affermato:”Non mi monto la testa, questo è il momento dell’umiltà”, commenta Di Maio.

Al voto non ha partecipato Roberto Fico. Il presidente della Camera già quando si era deciso di ricorrere al voto su Rousseau aveva espresso la sua contrarietà perché – aveva spiegato – “sono contrario alla politica che si identifica in una sola persona”.

Sia Grillo che Casaleggio, alla vigilia del voto, gli avevano riconfermato la fiducia. La riconferma di Di Maio era dunque scontata e per il M5S, in ogni caso, rappresentava un passaggio obbligato: sia per mancanza di alternative sia perché la sfiducia a lui avrebbe significato mettere in discussione il contratto di governo e spingere il M5S alla rottura con la Lega e a una crisi che non conviene a un partito che vede i consensi assottigliarsi sempre di più.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 30 maggio 2019

    Sbullonata come se la ritrova vorrei solo vedere come farà a rimontarsela, poveraccio, non credo ci riesca il migliore dei meccanici🤣🤣. Chissà, forse la Meloni con Salvini ….

  • In evidenza

    contatore di accessi